Cura del Corpo

Epilatori – modelli, funzioni e pro e contro

Gli epilatori sono dei piccoli apparecchi, comodi e maneggevoli, che servono ad eliminare i peli dal nostro corpo strappandoli alla radice, grazie ad una serie di pinzette motorizzate inserite in un rullo rotante.
Il rullo, scorrendo sulla nostra pelle, solleva i peli e le pinzette li catturano, eliminandoli. In questo modo si avrà una ricrescita più lenta, poiché il bulbo pilifero verrà indebolito.

Gli epilatori, per la loro praticità, hanno rivoluzionato il modo di depilarsi.
Se prima, infatti, era necessario usare la ceretta, con tutti i disagi che comporta e il dispendio economico che ne consegue, con questi apparecchi, invece, ci si può depilare davvero in pochi minuti, senza sporcare nulla e ovunque ci si trovi.

Il primo epilatore elettrico fu inventato in Israele nel 1988 e si chiamava EpiLady.
Era basato sul sistema usato per spennare i polli. Fortunatamente, da quel modello è passata molta acqua sotto i ponti, e gli epilatori si sono evoluti in tipologie sempre più raffinate e indolore.

I tipi di epilatori in commercio e come funzionano

In commercio esistono vari tipi di epilatori.
Vediamo quali sono e il loro funzionamento, in modo da poter acquistare il migliore a seconda delle esigenze di ognuno.

  • Epilatori tascabili: sono molto piccoli e maneggevoli, e sono forniti di un rullo di pinzette che può essere in metallo o in ceramica;
  • Epilatori a rete: sono quelli collegati tramite il filo elettrico alla corrente;
  • Epilatori cordless: dotati di una batteria ricaricabile. La loro autonomia varia dai 40 ai 60 minuti ma, spesso, non sono sufficienti per trattamenti un po’ lunghi;
    Per essere ricaricati completamente impiegano circa un’ora e non possono funzionare quando sono collegati al cavo di ricarica. Questo potrebbe essere una svantaggio rispetto agli epilatori a rete che, invece, funzionano senza limiti di tempo. Gli epilatori cordless, tuttavia, hanno il vantaggio di poter essere usati ovunque, persino in acqua;
  • Epilatori con testina per zone sensibili: Sono stati studiati specificatamente per il viso o l’inguine;
    La loro testina è molto più piccola rispetto agli altri epilatori, affinché possa arrivare nei punti più inaccessibili con più precisione e delicatezza;
  • Epilatori a rullo massaggiante: questi apparecchi, scorrendo sulla pelle, effettuano un massaggio, con lo scopo di rilassare la zona da trattare, in modo da far sentire meno dolore durante l’estirpazione dei peli.
  • Epilatori con sistema refrigerante o ad aria fredda: utilizzano il freddo per anestetizzare la zona da trattare, alleviando il dolore;
  • Epilatori Wet&Dry: sono apparecchi che possono essere usati sotto la doccia;
    Al contrario dei precedenti, sfruttano la dilatazione dei pori che si verifica con l’acqua calda, in modo da strappare i peli in maniera più dolce e indolore;
  • Epilatori a luce pulsata: funzionano attraverso un processo che si chiama Fototermolisi selettiva.
    In pratica emettono una luce che, attraversando la nostra pelle, colpisce la radice del pelo, bruciandola. Questo metodo è molto efficace e definitivo. Bastano, infatti, poche sedute l’anno per eliminare la ricrescita della peluria. Un altro vantaggio è che non strappano e non causano dolore, lasciando la pelle intatta. Si potrebbe verificare solo un lieve arrossamento nell’area interessata al trattamento, che si attenuerà rapidamente;
  • Epilatori Hair Remover: rappresentano l’ultima frontiera dell’epilazione.
    Riescono ad eliminare i peli in maniera indolore e senza arrossamenti. Si basano sulla tecnologia Sensa Light che, facendo oscillare l’apparecchio, strappa il pelo chiudendo il bulbo. In questo modo la ricrescita è molto ritardata. Per avere degli effetti soddisfacenti con questi epilatori, bisogna usarli frequentemente.

I pro e i contro degli epilatori elettrici

Gli epilatori elettrici hanno rivoluzionato il modo di eliminare la peluria indesiderata in maniera semplice, veloce, pulita ed economica. Già tutte queste qualità sono un grande vantaggio, ma andiamo ad approfondire ulteriormente tutti i punti di forza e quelli che ci piacciono meno.

Pro

  • Sono comodi e consentono l’epilazione in casa propria, facendoci risparmiare tempo e denaro;
  • I modelli Wet&Dry possono essere usati anche mentre si fa la doccia;
  • Alcuni sono senza fili e possono essere trasportati facilmente in ogni luogo;
  • La pelle rimane liscia per molte settimane;
  • Rallentano la crescita dei peli indebolendo il bulbo pilifero. La peluria impiega fino a quattro settimane per ricrescere;
  • Può essere usato in varie parti del corpo: gambe, braccia, ascelle, inguine e viso, selezionando la velocità più bassa adatta alle zone sensibili.

Contro

  • L’epilazione le prime volte potrebbe risultare un po’ dolorosa. Non tutte le donne sono capaci di sopportare il dolore, ma più si utilizza l’epilatore, maggiore sarà il livello di sopportazione. Questo perché il pelo, dopo vari trattamenti, risulterà più debole e meno tenace allo strappo;
  • Nelle aree più sensibili del nostro corpo potrebbe provocare infiammazione. Ma del resto la ceretta è molto più aggressiva;
  • Se la pelle non è idratata a sufficienza, i peli, ricrescendo, potrebbero incarnirsi causando prurito;
  • Non va assolutamente usato se si soffre di patologie della pelle come eczema, dermatiti, vene varicose, candida o immunodeficienza.

Quali sono le migliori marche di epilatori in commercio

In commercio esistono molti tipi di epilatori.
Quello che cambia da un modello all’altro sono principalmente l’ergonomia, gli accessori in dotazione, la qualità dei materiali ed il numero delle pinzette presenti nel rullo.

A seconda dei modelli, le pinzette vanno da un numero di 20 a 40. Si distinguono per la forma a Y o parallele e per la lunghezza. Le pinzette fanno la differenza sulla rapidità di epilazione, sull’efficacia e anche sul fastidio percepito dalla pelle. Tutto questo inciderà anche sul prezzo dell’apparecchio.

Le marche più conosciute che vantano una presenza significativa sul mercato sono: la Braun con il famoso Silk-èpil, ora anche in versione cordless con funzione Wet&Dry; Philips con il suo Satinelle; Rowenta con il suo Easy Tuch. Altre marche note sono Imetec, Remington e Babyliss.


Related Articles

9 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button