Guadagno sul webPer Adulti

Guadagnare con il Proprio Sito per Adulti: Come Creare un Sito Porno e Monetizzarlo con i Banner

Sicuramente non devo essere io a spiegarvi quanti milioni di utenti ogni secondo navigano nei siti per adulti. Non importa quanti siti porno esistano nel web (ce ne sono davvero tanti): ognuno di questi è visitato da decine di milioni di utenti ogni giorno. Ma cosa c’è dietro ogni sito porno?

Ogni giorno spuntano come funghi nuovi siti per adulti. Non sono soltanto i classici siti di video porno; altri siti consistono ad esempio in webcam di ragazze dal vivo, o siti di incontri a sfondo piccante, e tanto altro ancora. Ma perché internet ne è così pieno? Semplice: perché portano un guadagno stratosferico. E la parte più bella arriva adesso: puoi tranquillamente, anche tu, creare un sito internet di video per adulti e guadagnare cifre astronomiche!

Questo articolo vuole appunto guidarti in questo, e lo farà spiegandoti la procedura passo dopo passo, in 4 semplici punti chiave:

Spese minime previste: 46 euro per il sito; 60 euro circa per il materiale per adulti da installare; Altre spese, come un player più potente o il traffico di utenti, saranno facoltative.

Acquistare uno spazio web per creare il proprio sito con WordPress

Il primo passo è quello di creare il sito internet. Se hai già esperienza non avrai problemi con questa fase; altrimenti continua a seguire questa guida. Il servizio che uso io è Netsons, ovviamente può essere utilizzato qualsiasi altro servizio di Hosting, ma assicuratevi abbia la possibilità di installare e far funzionare correttamente WordPress.

Ecco come procedere. In questo esempio andremo a costruire i nostro sito porno che chiameremo GuruPorn.com

  1. Clicca qui per entrare su Netsons (si apre in una nuova scheda)
  2. Andare su Hosting dal menu in alto e scegliere Hosting SSD; poi scegli Hosting SSD 10, che è il più economico ma sufficiente per il nostro scopo. Hosting SSD fornito da Netsons per la creazione di un sito per adulti
  3. Vi verrà chiesto di associare un nome dominio. Scegliete un nome carino per un sito (sappiate che conterrà gallerie di video per adulti) e usate come estensione il .org. Qusto sarà l’indirizzo ed il nome del vostro sito!
  4. Continuate tutta la procedura di acquisto, inserendo i vostri dati e senza aggiungere alcun pacchetto opzionale. Il costo finale dovrebbe essere di 46,00 € circa
  5. Una volta terminata registrazione e acquisto del servizio, aspettate qualche minuto per poi riaccedere, selezionare l’icona verde “Hosting” in alto e poi l’icona CP arancione corrispondente al sito appena creato. Se quest’ultima non dovesse apparire, aspetta qualche minuto e riaggiorna. Hosting SSD fornito da Netsons per la creazione di un sito per adulti
  6. Appariranno molte icone. Tra queste, sotto l’area “Sicurezza“, cercate e cliccate quella con scritto “Let’s Encrypt SSL“. Nella nuova pagina che appare, in corrispondenza del vostro nome dominio, cliccate su “+ISSUE“. Inizialmente potrebbe darvi dei problemi, magari perché il dominio non è ancora totalmente attivo. Se vi dà errore, uscite e riprovate più tardi.
  7. Quando la procedura va a buon fine con un messaggio in blu, tornate alla schermata principale delle varie icone.  Stavolta cercate e cliccate “WordPressHosting SSD fornito da Netsons con installazione WordPress per la creazione di un sito per adulti
  8. Ci sarà un bottone in blu con scritto “Installa“; cliccatelo e compilate tutti i dati. In “Versione” assicurati sia selezionata l’ultima versione disponibile; Selezionate in “Protocollo“: “https://www.” Il campo “Dominio” sarà già compilato col vostro nome dominio; il campo “Nella Cartella” dovrà rimanere vuoto; Scegli un nome ed una descrizione del sito adatti ad un portale per adulti; Non abilitare il MultiUse; Ricordate ciò che digitate in “Admin User”, l’email e la password che sceglierete: questi dati serviranno ad accedere nella vostra area di amministrazione. (la password deve avere una robustezza di almeno 80). Seleziona “Inglese” come Lingua; Ciò che imposterete dopo è indifferente, ma consiglio di lasciare tutto com’è e cliccare finalmente su “Installa” in basso. Creare un sito per adulti con wordpress

Ora avete il vostro sito WordPress! Come il messaggio di successo vi informerà, l’area amministrazione del sito è accessibile all’indirizzo: “https://www.nomesito.org/wp-admin” e i dati per accedere sono quelli che hai scelto poco fa. Ovviamente per ora è tutto vuoto, ma adesso acquisteremo e installeremo il plugin e il tema grafico per trasformarlo in un vero e proprio sito per adulti, personalizzabile come meglio credi, cioè importando i contenuti porno che preferisci e scegliendo i colori che meglio si addicono al tuo stile!

Installare il tema grafico e i contenuti per adulti sul sito appena creato

Se ora visitate il vostro sito “www.nomesito.org” (dove ovviamente in “nomesito” devi selezionare l’indirizzo che hai comprato nella prima fase), lo troverete praticamente vuoto, con un post iniziale di dimostrazione. Ora trasformeremo questo intero spazio in un vero e proprio sito di video porno!

Il servizio che ci permetterà di fare ciò è Wp-Script. Andiamo a scoprire passo dopo passo come comprare ed installare tutto il materiale necessario!

  1. Clicca qui per entrare su Wp-Script (si apre in una nuova finestra) e seleziona in alto a destra l’icona dell’omino. Esegui quindi la registrazione inserendo email e password, sarai subito reindirizzato ad una schermata con una key, un codice di molte lettere e cifre. Copia quel codice da qualche parte (tipo blocco note, wordpad o se vuoi su un pezzo di carta). Potrai comunque ottenere questo codice in qualsiasi momento facendo il login ed entrando nella dashboard.Iscrizione a wpscript per creare un sito per adulti Iscrizione a wpscript per creare un sito per adulti
  2. Clicca su “Getting Started“, poi su “Download WP-Script core Plugin“. Verrà scaricato un file .zip, questo andrà caricato sul nostro sito. Per farlo è semplice: vai su https://www.nomedeltuosito.org/wp-admin” per entrare nella tua area amministratore; fai il login, poi a sinistra seleziona “Plugins“; clicca su “Add New” (aggiungi nuovo); clicca su “Upload Plugin” (carica plugin); Scegli il file appena scaricato e clicca “Install Now“. Dopodiché scegli di attivare il plugin. Ecco un video che riassume tutta la procedura:
  3. A sinistra del pannello di controllo ora è apparsa una nuova voce, WP-Script con l’icona di un panda. Cliccala e incolla il codice che hai copiato prima, cliccando poi “Activate my License“.
  4. Dalla nuova schermata che appare, potrete acquistare i servizi necessari. Compreremo i due che sono necessari per avere un sito porno completo, funzionante e che ci permetta di guadagnare. Il primo accessorio da comprare è uno dei tre temi grafici che appaiono in alto. Io ho scelto RetroTube, in stile dark, e vi consiglio questa scelta, dato che è più completo ed ha più spazi per i banner; l’altro plugin da acquistare necessariamente è invece WPS Mass Embedder (come evidenziato nella prossima immagine). Questo plugin ci permetterà di caricare automaticamente tutti i video dai più importanti siti porno esistenti. Senza muovere un dito quindi avremo un sito internet PIENO di video per adulti! Il prezzo finale di questi due elementi è di 68 dollari (circa 60 euro)Plugin WordPress per creare sito per adulti e importare video pornoTra un acquisto e l’altro, se volete tornare alla schermata degli elementi da acquistare basta tornare nell’amministrazione del vostro sito e cliccare “WP-Script” dal menu a sinistra. Se volete, potete anche acquistare il tutto direttamente dal sito WP-Script dopo aver fatto il login. In modo tale, rientrando nel vostro pannello WordPress e cliccando WP-Script, in corrispondenza degli elementi acquistati non troverete più “Buy Now” ma “Connect”
  5. Cliccate quindi Connect, poi Install ed infine Activate, in corrispondenza di questi due prodotti acquistati. Finita questa procedura, date un po’ adesso un’occhiata al vostro sito… in attesa di caricare tutti i contenuti, avrete una cosa simile! Sito con video per adulti con wordpressNiente male eh? Ci sono anche già gli spazi per i banner pubblicitari, che ti permetteranno di guadagnare (e non solo quelli, infatti potrai guadagnare anche con le visualizzazioni degli stessi video!)
  6. Sempre dal pannello di controllo del tuo sito (che ripetiamo, è accessibile all’indirizzo: www.nomedeltuosito.org/wp-admin), clicca a sinistra WP-Script e poi sempre a sinistra, poco sotto, Mass Embedder (che è il prodotto che abbiamo acquistato poco fa). Seleziona un sito porno (es. XHamster); Seleziona una categoria di quel sito (es. 18enni); Clicca su “Search Video“; a ricerca completata, verranno mostrati 60 risultati in basso. Potrai se vuoi selezionarli tutti o scegliere di rimuoverne qualcuno. Prima di importarli, dovrai creare una categoria nel TUO sito. Clicca quindi “Select a WordPress Category” e creane una cliccando “+ Add a new category”, dandole un nome. Nell’esempio che abbiamo fatto, poiché abbiamo scelto di importare video di ragazze 18enni, chiamiamo la nostra categoria 18 Years Old. Fatto ciò, potete cliccare “Import Videos“: i video scelti sono stati adesso caricati!Plugin WordPress per creare sito per adulti e importare video porno
  7. Potrai ripetere il punto 6 tutte le volte che vuoi (60 video max per operazione) e riempire tutte le categorie che desideri! Potrai scegliere di fare un classico tube site mettendo tutte le categorie, oppure dedicarti ad una sola categoria. Dalla scelta tra le due opzioni potrà dipendere il risultato in fatto di guadagni, come ti spiegherò più avanti… intanto godiamoci il sito crescere automaticamente!Sito per adulti con WordPress e wpscript

Guadagnare col tuo sito tramite le visualizzazioni dei video e dei banner

Ti stai divertendo ad aggiungere i video?  Questi, insieme ai banner pubblicitari che ancora dobbiamo aggiungere, saranno la nostra fonte di guadagno! Vediamo come sfruttare entrambi gli strumenti

Configurare i video affinché possano farti guadagnare

Come avrai notato, alcuni siti come PornHub, RedTube etc possono essere selezionati senza problemi, mentre altri vanno configurati prima. In entrambi i casi, tranne liddove è diversamente specificato, è possibile sfruttare questi video per guadagnare.

Per farlo però dobbiamo eseguire alcune registrazioni. Essendo tantissimi i siti messi a disposizione, ci limiteremo solo a quelle più semplici e veloci. Ti consiglio quindi di iscriverti a questi due siti:

  • HubTraffic: per poter monetizzare i video di:  PornHub, RedTube, YouPorn, XTube, SpankWire
  • TubeCorporate: per poter inserire e monetizzare i video di: Txxx, HClips, VJav, HDZog, Upornia, HotMovs, VoyeurHit, TubePornClassic
Nota! Per i siti correlati a HubTraffic è comunque possibile inserire i video senza la registrazione; questa procedura che ora leggi serve a poterli anche monetizzare. Ma se vuoi puoi saltarla e guadagnare solo con i banner pubblicitari

Una volta iscritto a HubTraffic, vai in Domains, aggiungi il nome del tuo sito in “Add Domain” nel formato nomesito.org ed esegui la procedura di verifica. Per effettuare quest’ultima fase, copia il codice presente nella pagina, poco sopra il campo dove hai inserito il nome dominio. Dovrai incollare questo codice nel pannello del controllo del tuo sito, quindi vai su: nomesito.org/wp-admin e fai il login; clicca WP-Script a sinistra e poi, sempre nello stesso menu, “Theme Options“; Qui devi cliccare la voce “Code“, selezionare il tab “Meta Verification“. In questo campo puoi finalmente incollare il codice. Ricordati di questa sezione, perché dopo vi aggiungeremo un altro codice importante! Guadagnare con i video di pornhub

Per TubeCorporate invece la questione è più semplice: dovrai semplicemente iscriverti ed ottenere il tuo id di 5 cifre. Lo trovi facendo il login ed entrando nella tua area riservata, accanto alla voce DASHBOARD (Affiliate ID: XXXXX). Copia questo codice di 5 cifre e incollalo dove richiesto nel Mass Embedder, ovvero il servizio che abbiamo usato prima per importare i video. Il codice ti sarà richiesto solo per configurare i siti citati prima (Txxx, Upornia etc)

Questo è per quanto riguarda i video! Adesso passiamo ai banner!

Creare e inserire i banner pubblicitari che ti faranno guadagnare

Come puoi vedere nel tuo sito, esistono sparsi alcuni quadrati “placeholder”, cioè delle immagini in attesa di essere rimpiazzate con veri e propri banner. Perfetto, ma dove li prendiamo? Ebbene, esistono molti network a cui puoi registrarti e ottenere banner che ti fanno guadagnare. In questa guida vi mostro come funziona il migliore di questi network: ExoClick!

Exoclick consente ai possessori di siti web per adulti di guadagnare ottime cifre inserendo i tantissimi banner che mettono a disposizione. Si viene pagati al raggiungimento di soli 20 euro, e riceverai il pagamento tramite Paypal!

  1. Clicca qui ed entra su ExoClick; (ASSICURATI DI NON AVER ALCUN ADBLOCKER ATTIVATO!) registrati compilando tutti i campi richiesti. In company name puoi anche mettere il tuo nome e cognome, o magari il nome del sito. Ricorda inoltre di selezionare che sei un Publisher. Completa la procedura di registrazione confermando l’eventuale email di verifica che dovresti ricevere.guadagnare con i banner pubblicitari per adulti
  2. Effettua il login. Le schermate che vedi nelle prossime foto potrebbero essere diverse da quelli che vedi tu sul portale. Se così fosse, clicca in alto “Try Beta Version”. In ogni caso clicca sul tuo nome utente in alto a destra e successivamente clicca My Profile. Qui è importante selezionare “Individual” in Tax Status e quindi inserire il proprio codice fiscale. Un po’ più in basso trovi le informazioni di pagamento. Seleziona di voler essere pagato sul tuo account Paypal (se non ne hai uno, crealo: è gratis ed immediato); specifica quindi la tua mail Paypal è l’importo minimo per essere pagato (20,00 €). Clicca infine su Update Account
  3. Assicurati che in alto a sinistra, sia riportata la voce “Publisher” e non “Advertiser”. Poi dal menu in alto seleziona Sites & Zones. Clicca “New Site” e inserisci tutti i dati del tuo sito, Clicca infine su Create Site. guadagnare con i banner pubblicitari per adulti
  4. Nella schermata successiva, seleziona “HTML Meta Tag“. Vi è un codice… familiare vero? Ne abbiamo inserito uno simile per la verifica di HubTraffic! Ebbene facciamo lo stesso: mentre abbiamo questa schermata aperta, in un altra vai nel pannello di controllo del tuo sito -> WP-Script->Theme Options-> Code-> Meta Verification e nel campo che appare, sotto il codice che hai inserito prima, inserisci anche questo nuovo codice. Torna poi alla scheda di Exoclick e clicca su “Verify Now
  5. Adesso il sito è in attesa di verifica… ma nel frattempo, puoi sbizzarrirti a creare tutti i tipi di banner e piazzarli dove meglio credi! Infatti la schermata che vi si è aperta è quella di creazione dei banner. Cominciamo a crearne uno 300×250, cliccando su Web -> Banner e poi Next.
  6. Dai un nome al banner e un formato (Rectangle 300×250). Consigliabile inoltre selezionare la spunta per il Google AdCompliance. Infine clicca Create.
  7. Vi comparirà il codice. Copiatelo, poi andate nel pannello amministrazione del vostro sito (lo ricordo, si trova in nomesito.org/wp-admin). A sinistra cliccate Appearance e poi Widget. Cliccate poi su “Sidebar” a destra. Adesso dai blocchi centrali trovate quello chiamato “Custom HTML” e trascinatelo nell’area “Sidebar” a destra, facendo in modo sia in alto a tutto. Nel campo di testo di Custom HTML, incollate il codice del banner appena copiato da Exoclick. Poi clicca “Save“. Inserire banner pubblicitari in wordpress

Nell’area widget che hai appena scoperto, ci sono come tantissime altre aree in cui ripetere la stessa procedura ed inserire nuovi banner, non solo nell’area Sidebar ma ad esempio anche nel Footer o nella parte centrale della Home Page. Se ora entri nel sito, noterai che nella parte destra del sito (il Sidebar appunto, dove hai inserito il Custom HTML con il codice di Exoclick) è apparso il nostro banner animato! Sappi che potrebbe volerci un po’ di tempo perché compaia (intanto assicurati anche di non avere alcun ad blocker attivato!)

Come però sicuramente noterai, sono rimasti molti quadrati e rettangoli destinati ai banner pubblicitari. Col metodo che ho appena applicato, noterai che puoi all’infinito inserire tutti i banner che più ti piacciono. Altre zone in cui potrai mettere i banner, oltre alla schermata dei widget mostrata prima (dove magari puoi rimuovere quelle immagini fastidiose di rimpiazzo), le troverai andando in WP-Script -> Theme Options -> Advertising. In questa pagina vedrai sia il codice che il posto esatto in cui apparirà il banner. inserire banner pubblicitari con wpscript

Quindi crea tutti i banner di cui hai bisogno andando su Exoclick e cliccando su Sites & Zone, poi New Zone e selezionando il tuo sito. Oltre ai classici formati banner, potrai creare i native ads (Recommendations Widget) che sono molto remunerativi; i popups; le slide e video slide; le interstitials e tutto ciò che credi possa andare bene per occupare lo spazio sul tuo sito.

Nota! Per mettere i banner anche sul lettore video, dovrai comprare e attivare da WP-Script anche il plugin WPS Player.

Altra nota! Ricorda che Exoclick può richiedere una giornata lavorativa per verificare ed approvare il tuo sito. Anche se vedi i banner, guadagnerai con essi solo quando il sito risulta verificato (potrai farlo facendo login su Exoclick (ricorda sempre di entrare nell’area publisher e non advertiser), Sites & Zone. Sotto il nome del tuo sito, dovrà esserci “Approved” in verde

Ottenere visitatori sul sito dalle giuste fonti di traffico

Come procede il lavoro di aggiunta di video e banner? Sta prendendo forma il tuo sito? Bene! Io ho ottenuto questo risultato: https://www.guruporn.org. Niente male eh?

Quando senti che il sito è pronto per essere visitato, manca l’ultimo e fondamentale tassello: i visitatori! Ci sono tantissime strategie per ottenere visitatori. Di base, l’aggiunta costante di nuovi video aiuta molto, in quanto ottimizza il ranking di Google e magari puoi essere trovato facilmente (le ricerche verso siti per adulti sono sempre numerosissime!). Questo però potrebbe non bastare, o comunque richiede molto tempo.

Un’altra buona idea sono i social network. Magari sfruttando la guida per aumentare i follower su instagram che scrissi tempo fa. Potrebbe funzionare, ma purtroppo sia Facebook che Instagram tendono a bloccare dopo poco le pagine che contengono contenuti per adulti, e potrebbe quindi essere un lavoro abbastanza duro.

Il metodo che consiglio è un po’ costoso, ma efficace: comprare traffico.

Per farlo utilizzeremo Plugrush. Il funzionamento è semplice: su questa piattaforma, acquisto un numero abbastanza consistente di traffico web, di utenti reali che stanno in quel momento visitando alcuni siti per adulti, e che si trovano catapultati tramite banner o popups direttamente nel mio sito! Quindi lo visiteranno, attiveranno le visualizzazioni di video e di banner, e i miei guadagni su ExoClick aumentano!

Il segreto sta quindi nello spendere su Plugrush una cifra tale che non sia mai superiore a quella che poi guadagno su ExoClick: posso però monitorare ora dopo ora, o anche minuto dopo minuto, l’andamento della campagna pubblicitaria, ed ho quindi pieno controllo del mio investimento: se le cose vanno male, posso smettere quando voglio!

La guida che segue è facoltativa: se hai seguito tutti i passaggi finora, il tuo sito è già bello e pronto per guadagnare tramite i banner Exoclick. Le istruzioni che seguono servono solo per ottenere traffico a pagamento, ma se non vuoi seguirle, puoi cercare e scoprire altri validi modi per ottenere traffico e rendere famoso il tuo sito!

Ecco quindi la guida passo passo per ottenere traffico su Plugrush e convertirlo in denaro grazie ai banner di Exoclick e ai video sul nostro sito. Prima di tutto dobbiamo iscriverci, quindi clicca qui ed iscriviti a Plugrush (si apre in una nuova finestra). In alto a destra seleziona “Register” e alla schermata che segue, compila i pochi dati richiesti. Termina la registrazione tramite l’eventuale email di verifica, e fai il login cliccando “Login” in alto a destra.

Ora dobbiamo creare la nostra prima campagna! Ma Attenzione: Prima verifica che il tuo sito è effettivamente attivo e funzionante, e che su ExoClick il tuo sito risulti approvato e non più in pending!

  1. In Plugrush, nel menu a sinistra, seleziona “Buy Traffic” e poi “Campaigns“. Al centro della pagina clicca su “+Create Campaign” in verde.
  2. In “Name your campaign“, dai un nome qualsiasi.
  3. Come “Audience” seleziona “Target adult traffic
  4. Per “Delivery Method” scegli Desktop, poi dal menu a tendina scegli Pops.
  5. In “Content“, sotto la voce URL, inserisci l’indirizzo completo del tuo sito. Stiamo praticamente indicando a PlugRush di indirizzare tutto il traffico che hanno a disposizione su questo indirizzo.
  6. A destra, seleziona “Evenly” come Spending mode e imposta il budget che spenderai quotidianamente in “Daily Budget“. Io ho messo 24$, perché ho intenzione di spendere 1 dollaro all’ora; ma se vuoi, puoi anche provare con il minimo di 5$ al giorno!
  7. In bid, digita “0,0005“. Attento a digitare correttamente questa cifra: basta mancare uno “0” e spenderai a sproposito!
  8. Ora scendi un po’ più in basso e vai nell’area Targeting. Nella scheda Countries, clicca Quick select e seleziona “High Quality“. Dopodiché però deseleziona alcuni paesi che sono stati scelti e che non ci servono, ovvero: Andorra, Iceland, Italy, Portugal, SanMarino, Spain, Svalbard.
  9. Sia in OS che in Browser, deseleziona “Others
  10. In fondo seleziona la casella “Automatically start campaign as soon as an administrator approves it
  11. Infine clicca su Create Campaign Ottenere traffico per guadagnare col mediabuying e i banner per adulti Ottenere traffico per guadagnare col mediabuying e i banner per adulti

La campagna per ricevere traffico è stata appena creata. Ora lo staff esaminerà il tuo sito e lo approverà. Se torni in  “Buy Traffic” e poi “Campaigns”, noterai presente la tua prima campagna con un pallino giallo. Se passi il mouse sul pallino giallo noterai la scritta “Pending” (in attesa di approvazione). Quando sarà approvata, la tua campagna partirà… ma non può farlo se prima non avrai depositato del denaro sul conto.

Andiamo  quinidi in Balance dal menu a sinistra, e clicchiamo “+ Load”. Seleziona “Credit Card” e a destra digita l’importo da depositare. Il minimo è di 25$, quindi digita questo importo e procedi cliccando “Load Funds”. Nota: se invece vuoi depositare con Paypal, puoi farlo cliccando, nello stesso riquadro, “Manage Payment Methods”. Tuttavia la verifica è un po’ lunga e richiede l’upload di una foto del documento fronte/retro. Ottenere traffico per guadagnare col mediabuying e i banner per adulti

Quando lo staff di Plugrush approverà la tua campagna, questa partirà e comincerà a spendere il budget che hai caricato. Non ti resta altro da fare che andare su Exoclick, accedere alle statistiche e notare i guadagni crescere! (le statistiche si aggiornano in tempo reale!)

Sono soltanto due le cose che da adesso in poi dovrai fare. Questa diventerà la tua routine quotidiana:

  1.  A seconda di quanto hai impostato come budget, devi fare in modo che il tuo bilancio non vada in negativo. Quindi prima di andare a dormire (visto che i soldi vengono presi a mezzanotte ore americane) carica denaro sufficiente a coprire il budget giornaliero impostato
  2. Verificare i tuoi guadagni ogni giorno su ExoClick ed, eventualmente, aggiustare i paramentri della tua campagna su Plugrush, andandola quindi ad ottimizzare

Ottimizzazione della Campagna su Plugrush

Ricordi le varie impostazioni che abbiamo settato durante la creazione della nostra prima campagna? Sono impostazioni generiche con le quali mi trovo bene, ma potresti notare su ExoClick, ad esempio, che il guadagno migliore deriva magari solo dagli Stati Uniti e non dall’Europa.

Nell’ipotetico caso di questo esempio, andrai quindi a modificare la campagna su Plugrush, e in Targeting escluderai i paesi europei: Così tutto il budget verrà speso solo per ottenere traffico dagli Stati Uniti e, di conseguenza, guadagnerai di più. 

Conclusioni

La guida è terminata! Abbiamo quindi visto come Creare un sito internet per adulti COMPLETO, come inserire i banner pubblicitari che ti permettono di guadagnare e come ottenere traffico.

Durante la procedura di creazione del sito, ti ho detto che puoi scegliere se fare un sito generico con tanti video misti, oppure un sito di nicchia per una sola categoria (ad esempio lesbian, o fetish) Ti ho detto inoltre che questa scelta potrebbe condizionare i tuoi guadagni. Infatti, scegliendo un sito di nicchia, potresti, anziché mettere banner generici di Exoclick, inserire quelli di un network che presenta offerte specificatamente per quella categoria. Se il tuo sito parla di sextoys ed ha solo video di quel genere, sarà visitato solo da amanti di questo genere e quindi, inserendo banner di questa tipologia di siti, attiri molto di più l’attenzione dell’utente e di conseguenza essere pagato molto meglio dai network.

In questo specifico caso, non andrai ad utilizzare i banner che pagano ad impression o a click, ma quelli che pagano in modello CPS o CPL. Qui ti ho consigliato Exoclick, ma i network che mettono a disposizione banner ce ne sono tantissimi! Consulta l’elenco completo di tutti i network di affiliazione e di banner advertising che puoi utilizzare per guadagnare col tuo sito.

Se credi di non aver seguito con esattezza la guida, posso aiutarti: scrivimi all’indirizzo info@ilguru.org. Puoi anche seguirmi su instagram ed inviarmi un direct: Domenico Pinelli SMM.
Sarò felicissimo di aiutarti!

Related Articles

69 Comments

    1. Ciao!
      Oltre Plugrush, buon traffico di qualità puoi ottenerlo con campagne su ExoClick, JuicyAds, TrafficJunky. Tuttavia il costo è nettamente superiore. I 0,0003 centesimi dei pops di Plugurush non li trovi da nessun’altra parte!

      Adblocker è ottimamente neutralizzato dai network che uso. Su questa guida spiego come guadagnare con Exoclick, ebbene questo network offre un sistema chiamato NeverBlock che ti consente di installare un applicativo sul tuo sito (anche tramite comodissimo plugin WordPress) che riesce a sostituire il banner bloccato con uno di riserva, che funziona. Unico problema: consuma tantissime risorse, quindi per usarlo dovresti avere un hosting abbastanza potente.

      Un altro network che utilizzo è CrakRevenue che paga non in CPM ma in CPL e CPS (Ne parlo meglio in quest’altro articolo). Questo, un po’ come tutti i network ormai, neutralizzano efficacemente adblock rigenerando costantemente gli url dei tracking link… quindi non avrai mai problemi!

      1. Ciao, complimenti per l’articolo, vorrei chiederti una cosa..
        Per quanto riguarda i video da inserire sul sito, dove si possono prendere? Si possono scaricare quelli già esistenti nei vari siti e inserirli sul nostro? Si può?

        Grazie

        1. Ciao! Hai letto bene la guida? È ben spiegato proprio come è possibile, con il plugin proposto, estrarre i video dai siti più famosi e caricarli sul tuo.

    1. Ciao!
      Crakrevenue è molto più complicato. Non si basa sui click ricevuti, ma sulle conversioni, ovvero sulle azioni poi eseguite dagli utenti una volta entrati nei siti partner. Con Exoclick guadagni poco perché hai troppi pochi banner. Inoltre la home page è praticamente priva di contenuti! Se il traffico è destinato in homepage non vi trova nulla e non continuerà la navigazione!

  1. Ciao, complimenti per l’articolo. Ho avuto modo di creare il mio sito e iniziare un progetto che volevo fare da tanto, ti ringrazio tantissimo!!! In pochi giorni ho incontrato molte difficoltà ma, sono riuscito a superarle e continuo nel curare e migliorare il sito. Faccio un continuo monitoraggio su Plugrush per ottimizzare il traffico, nonostante ciò la linea entrate/uscite è sottile. Capisco che aumentare i banner pubblicitari significa guadagnare, però infastidiscono e valuto molto il fattore estetico. Ti scrivo allora per chiederti di Traffic Junky, cosa ne pensi? Potrei avere un reddito maggiore? Ho notato come sia molto utilizzato dai più famosi siti.
    Nel ringraziarti, Alessandro.

    1. Ciao!
      Traffic Junky è una validissima alternativa che consiglio. Inizialmente potresti notare un buon cpm che però piano piano andrà a calare adeguandosi. Dire di provare e, magari, usarlo insieme ad ExoClick (magari TJ solo per i display banner ed Exoclick solo per popunder, natives etc)

  2. Ciao. Ti ringrazio per la risposta, avevo fatto un po’ di confusione. Il mio sito, benché abbia attivato la campagna su Plugrush non riesce a monetizzare se non qualche euro. Quando hai tempo puoi dargli un’occhiata e dirmi cosa potrei fare per renderlo più appetibile?
    Il link è questo http://www.mycamishot.org.
    Grazie in anticipo.

    1. Ciao!
      Se lo apri da desktop, ti accordi che la parte superiore è totalmente priva di contenuti ma solo di pubblicità: l’utente deve scendere il basso prima di poter vedere che si tratta di un sito con dei video. Cerca di rimuovere un po’ di contenuti inutili nella parte superiore e fai in modo che appaiano subito i video. Rimuovi inoltre le immagini della demo, che servivano solo da spazio momentaneo in attesa dei banner.

    1. Ciao,
      Purtroppo non è possibile fare una stima prima di cominciare. L’ideale è inizialmente riuscire almeno a recuperare i costi dell’investimento con Plugrush; nel frattempo studiare modi per ottenere traffico senza spendere in pubblicità, in modo da avere un guadagno netto più consistente!
      Più curerai il tuo sito, maggiore saranno le probabilità di successo.

  3. Salve Guru ottima guida ma i plugin sono inclusi? Navigando sul sito wp-script.com vedo che ci sono i temi e una sezione plugin a parte.
    In attesa di riscontro.
    Grazie mille

    1. Ciao!
      Il core plugin viene fornito grauitamente;
      Vanno comprati poi il tema e il plugin per importare automaticamente i video dai vari network. Costo totale circa 68 dollari!

  4. Ciao,
    ho letto con interesse la guida e ti ringrazio per il tuo operato.
    Consiglio a chiunque voglia seguire questo percorso di ricordarsi che i siti stracolmi di pubblicità durano poco o niente quindi di limitarsi.

    Ad ogni modo: leggendo le condizioni contrattuali di Netsons questi ultimi considerano il contenuto pornografico ammesso purché rispetti i termini di legge.

    Riporto l’articolo 15.4 paragrafo b delle loro condizioni contrattuali:
    “mentre materiale a carattere pornografico potrà eventualmente essere inserito soltanto nel rispetto delle normative vigenti in materia es. in apposite aree riservate create dal titolare del sito accessibili esclusivamente alle persone maggiorenni tramite apposita password rilasciata dal titolare del sito dopo accurata verifica compiuta sulla maggiore età del richiedente), o comunque al fine di violare contravvenire o far contravvenire in modo diretto o indiretto alle vigenti leggi dello Stato italiano o comunque in modo tale da recare danno o nuocere, in qualsiasi modo e forma, all’immagine e ai marchi di proprietà di Netsons;

    Come la vedi tu? Nel caso del tuo sito non richiedi l’età ne tantomeno apri contenuti porno solo a persone registrate.
    Hai avuto problemi con questi signori?

    grazie per il tuo supporto.

    1. Ciao! Grazie per l’interesse!
      In effetti, andrebbe inserito anche un disclaimer per la maggiore età. In ogni caso, in anni di operato con siti per adulti diversi, non ho mai riscontrato problemi. Lo staff di netsona ha tra l’altro spesse volte visto il mio sito per alcune necessità tecniche o commerciali, e mai mi ha fatto problemi.
      Per maggiore sicurezza però è meglio inserire una finestra iniziale dove si conferma la maggiore età dell’utente.

  5. Ciao Guru questo è il mio lavoro grazie ai tuoi consigli, http://www.planetpornx.org/ mi puoi dare un tuo giudizio e un consiglio su dove si può migliorare sia sulla versione desktop che quella Android? Noterai una certa pesantezza nella navigazione ma presto passerò ad un server dedicato che dovrebbe rendere la navigazione più fluida e veloce. Ho evitato di mettere Popunder, Native Exit e Native Interstitial almeno per il momento, preferisco invogliare l’utente a tornare! Ho problemi con Internet Explorer non riesco a far visualizzare i video, hai una soluzione a riguardo?

    1. Ciao!
      Il sito è ottimo e ben ordinato. Unico problema sembra essere il banner in basso, terza colonna del footer: risulta tagliato. Forse hai usato un banner di dimensioni grandi? Lì può andarci massimo un 300×250.
      Inoltre non ho riscontrato problemi con Internet Explorer: i video partono tranquillamente

  6. Ciao Guru,
    ho seguito le tue istruzioni, sono molto soddisfatto e devo dire che i risultati mi piacciono.
    Una piccola domanda: vorrei vedere l’anteprima dei video anche sul sito in versione mobile.
    Mi sembra di aver capito che questa funzionalità è possibile ma andrebbe fatta a mano 🙁
    Ho visto che ci sono dei tools di word press che aiutano però magari mi sai aiutare su quale dirigermi per non perdermi nel marasma sei tools.

    Ti ringrazio fin da ora per la tua disponiblità

    1. Ciao!
      In effetti sarebbe utile, però non credo che dei plugin esterni possano risolvere la cosa. Dovrebbe essere WP-Script a fornire questa funzionalità aggiuntiva magari con dei plugin a pagamento, ma per ora non ne prevede. Puoi magari contattare il loro supporto e vedere cosa ti dicono al riguardo, farò lo stesso anche io. Molteplici segnalazioni potrebbero spingerli a integrare questa funzionalità.

  7. Ciao, grazie per la guida che hai creato. Credo di aver seguito alla lettera i tuoi consigli però attivato la campagna con PlugRush ancora non ho ricevuto visite. Come mi devo comportare?

    1. Ciao!
      Sicuro di aver inserito correttamente l’URL di destinazione nella campagna Plugrush?
      Inoltre, su Plugrush c’è effettivamente una spesa oppure il saldo è rimasto intatto?

  8. Ciao, ti potrei domandare come faccio a togliere lo spazio con le dimensioni del banner, infatti nonostante abbia inserito il codice pubblicitario non appare nulla… a questo punto vorrei togliere del tutto lo spazio riservato al banner visto che occupa spazio inutile… Grazie

    1. Ciao,
      evidentemente Exoclick ancora non ha approvato il tuo sito, o lo ha fatto ma da poco.
      Inserisci i codici e aspetta di essere approvato!

  9. Ciao,
    volevo chiederti se c’è un motivo per il quale consigli di comprare un dominio .org?
    Inoltre l’hosting netsoons è scalabile? Cioè qualora il traffico sul sito diventa relativamente buono è posssibile fare un upgrade ad una versione più performante. O consigli eventualmente dopo di passare ad altro hosting.

    Grazie

    1. Ciao,
      nessun motivo in particolare, più che altro eviterei il .it, perché potresti incappare in alcune faccende burocratiche per cui potrebbero venir chiesti ulteriori dati pesonali.
      Il .com come alternativa va bene o qualsiasi altra estensione!
      Sì, è upgradabile molto facilmente e paghi solo la differenza in proporzione al periodo rimasto prima della scadenza. Quindi ti consiglio di partire da quello basilare.

  10. Ciao,
    la guida che hai realizzato è completa e precisa, complimenti… sei un vero Guru. Anche io che sono un neofita sono riuscito a realizzare un sito completo ( http://nowporn.top/ ). Se puoi fammi sapere cosa ne pensi.
    Il mio problema e che non ho idea di come inserire il pop up video di Exoclick (intendo quello che si apre a sinistra del tuo sito), Puoi gentilmente indicarmi il modo?
    Grazie mille e ancora complimenti.

    1. Ciao, grazie per i complimenti!
      Ti basta semplicemente generare il code per la video slide da exoclick, e inserirlo in un widget qualsiasi nella sidebar, esattamente come hai fatto con gli altri banner.

  11. Ottimo lavoro! Ho visitato il Tuo sito GuruPorn.com , davvero geniale! Una sola domanda; come tutti i siti web deve contenere il collegamento alla privacy policy? Ho visto che anche i famosi youporn e altri ce l’hanno… Chiedo solamente per non aver problemi con il garante della privacy con conseguente sanzione che a quanto ho letto si tratta di parecchie migliaia di euro. Grazie!

    1. Ciao,
      scusa per il ritardo della riposta!
      Potresti creare una pagina dal menu wordpress e scrivere il contenuto della tua privacy policy. Potrai poi mettere in uno dei Footer nella widget area un collegamento diretto in html, o un menu (che crei sempre nel pannello wordpress) contenente il link alla privacy policy

  12. Ciao Seguendo la tua guida abbiamo lanciato il nostro sito per adulti, oltre a farti i complimenti per la guida dettagliata, vorrei chiederti se con tubecorporate basta inserire solo il codice ID nell’embending con mass-embeder e basta oppure bisogna fare qualcos’altro all’interno della dashboard di tube corporate. Grazie ancora per la guida

    1. Ciao!
      Non va fatto nulla su tubecorporate: soltanto inserire il codice nel tuo pannello wordpress, per l’esattezza nella pagina del plugin del mass embedder, dove richiesto.

  13. Ciao scusami avevo fatto il mio sito , ma poi ho letto che ci possono essere problemi dal punto legale.
    Secondo te è vero?
    Grazie

      1. E il fatto che io prenda i video da altri siti, con il plug in di cui parli,crea problemi?
        Grazie e scusami per le domande

        1. I siti da cui prenderai i video VOGLIONO che tu lo faccia, tant’è vero che ti pagano per le visite che ottengono dai loro video tramite il tuo sito 🙂

  14. ciao, utilissimo, funziona tutto, non sono riuscito ad aggiungere il codice copiato da hub traffic, perche sotto il menu wp-script, trovo theme options… ma non code…mi fermo qui… puoi verificare?
    “WP-Script a sinistra e poi, sempre nello stesso menu, “Theme Options“; Qui devi cliccare la voce “Code“, selezionare il tab “Meta Verification“. In questo campo puoi finalmente incollare il codice. Ricordati di questa sezione, perché dopo vi aggiungeremo un altro codice importante! “

    1. Ciao!
      Una volta cliccato theme options, al centro della pagina hai una schermata nuova con un nuovo menù bianco. In questo menu, la quarta voce partendo dal basso è “Code”

        1. Potresti fare uno screen dopo aver cliccato “Theme Options” e caricarlo da qualche parte, per poi mandarmi il link?

        2. Probabilmente è per il tema scelto (VTube). Ogni tema ha le sue impostazioni, non immaginavo.
          In questo caso, fai così:
          vai su Plugin e in alto clicca “Aggiungi Nuovo”; cerca e installa il plugin “Head & Footer Code”. Una volta installato, lo troverai nel menu a sinistra selezionando “Strumenti”. Nel campo head, potrai mettere il codice di verifica per pornhub!

    1. Ciao!
      se il tuo sito è zetavideox, il motivo è perché è troppo incompleto! Ci sono pochissimi video e categorie, e soprattutto non hai rimosso le immagini demo dei banner.
      Segui meglio questo passaggio della gudia, e imposta il sito affinché carichi automaticamente nuovi video ogni ora. Solo quando è completo fai richiesta a exoclick! 🙂

        1. Dal tuo pannello di controllo, vai in wp-script -> Theme Option -> Advertising
          In alcune aree troverai dei codici già inseriti, cancellalo.
          Fai lo stesso in Theme options -> Mobile -> Advertising

  15. Ciao, ti ringrazio per la guida che sto seguendo alla lettera. Ho un problema con la License Key di WP Script Core da attivare nel mio spazio personale del sito. Mi da continuamente errore, l’ho copiato e incollato più volte (direttamente dal dashboard wp) ma niente. Sai cosa potrebbe essere?
    grazie mille

  16. Complimenti per la guida e per tutto ciò che hai costruito fino ad ora!
    Volevo farti una domanda, la piu importante! Quanto si guadagna ogni 1000 streams che fai fare a pornhub , grazie al tuo sito?
    Investimento iniziale per tirare su un bel sito?

    1. Ciao! Ogni 1000 views sono mediamente 2.20$
      ma varia molto anche dal bounce rate (ovvero quanto tempo il visitatore rimane sui siti che promuovi tramite video. Inferiore è il bounce rate, meglio è)

      1. ehy , praticamente a giudicare dalle views dei video sul tuo sito per adulti ahimè non stai (ancora) guadagnando molto non è così? cioè ti auguro di sì ovviamente ma te lo chiedo solo per vedere se ho capito non per prendermi gioco di te . Mi chiedo se si può affiliare amazon con prodotti dedicati all’autoerotismo oppure non lo permette? grazi eper la cortese risposta, complimenti per l’articolo. io non so nulla al rigurado mai occupato di siti internet o di qualcosa che vada al di fuori del semplice cercare contenuti

        1. Ciao,
          il sito che ho usato per esempio non l’ho mai sponsorizzato per ricevere traffico, ma l’ho creato solo appunto come esempio.
          I siti con cui invece ho un guadagno sono più complessi di quello e ricevo più traffico tramite i metodi spiegati nell’articolo.

    1. Ciao, no!
      I sistemi di affiliazione consistono proprio in questo: gli altri siti vogliono che tu pubblichi i loro video, addirittura ti pagano per farlo!

    1. Ciao!
      Ti basta andare nel pannello di controllo wordpress, selezionare “video” nel menù a sinistra e trovi tutti i video caricati

  17. Ciao, una domanda che mi sorge spontanea è sapere come mai sia legale prendere video porno da altri siti e guadagnarci sopra?
    E come faccio a non incappare in problemi così non fosse?
    Grazie in anticipo.

    1. Ciao,
      non sei l’unico ad avere questo dubbio, che ti assicuro essere totalmente infondato, quindi rispondo stavolta in maniera un po’ più completa (anche per gli altri 😛 )
      Si chiama “affiliazione” o “partnership”. I colossi del web guadagnano anche così: facendo in modo che i propri video siano diffusi su altri siti esterni da altri webmasters, in modo tale da indirizzare il traffico nei siti principali.
      Basta fare un giro su hubtraffic.com che è il sito ufficiale per la partnership con PornHub, oltre che di RedTube, YouPorn ed altri famosissimi siti. Nel sito è ben spiegato come puoi prendere i loro video tramite svariate risorse, e in cambio ti garantiscono un guadagno che varia a seconda di diversi fattori. Se loro ti pagano perché tu prenda i loro video, perché mai dovrebbero darti problemi?
      La guida che ho scritto, propone un metodo per prendere questi video in maniera automatica e veloce, sempre ovviamente in maniera lecita (a loro non interessa come carichi i video).
      Spero di aver chiarito tutti i dubbi, ma se c’è qualcosa che ancora non convince chiedi pure 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close