Web e Tecnologia

Come usare i Bot per Aumentare i Follower su Instagram e diventare Web Influencer

Che tu sia un uomo o donna, è normale che il mondo dei/delle fashion bloggers e influencers ti attiri. Ormai sono note le storie di giovani ragazzi e ragazze che partendo da zero, o meglio solo da uno smartphone ed una social app come Instagram, abbiano costruito il proprio successo foto dopo foto.

È bastato mostrare la propria vita privata e veder crescere i propri seguaci, dopodiché la strada è in discesa: si raggiungono vette di popolarità così alte che diventa davvero facile essere contattati da vari brand e marche importanti, che in cambio di qualche foto o stories con il loro prodotto ben in vista, possono elargire alti compensi.

Ma i motivi per voler avere un profilo così seguito può anche essere diverso. Magari hai un’attività commerciale e vuoi far sì che questa venga seguita per raggiungere un pubblico più ampio; oppure perché no, per puro narcisismo vuoi semplicemente mostrare ai tuoi amici quante migliaia di persone ti seguano!

Qualsiasi sia il motivo, con questo articolo ti spiego com’è possibile aumentare i propri followers grazie ad un bot automatico, Jarvee.

Cos’è Jarvee

Per aumentare i propri follower, la strada ovvia da percorrere è quella di avere un profilo costantemente aggiornato e perennemente in attività: aggiungere molte foto al giorno, inserendo gli hashtag giusti e registrandosi nell’appropriata geolocalizzazione; mettere likes a quante più foto è possibile; seguire molti profili sperando di essere ricambiati; commentare i post degli altri, così si viene notati; e tante altre attività varie.

Tuttavia, capiteranno sempre giorni in cui non riesci ad entrare ed eseguire costantemente queste azioni. Farlo una mezz’oretta ogni giorno, di certo non basta, i risultati saranno lenti e poco costanti. La soluzione è quindi quella di affidarsi ad un “robot” automatico che, dopo aver fatto accesso al tuo account, esegue automaticamente tutte queste azioni: follow di utenti; like alle loro foto; commenti random; directs e così via, seguendo una programmazione stabilita da te di giorni e orari.

Il tuo lavoro sarà solo quindi quello di preoccuparti di scattare qualche buona foto di qualità, che attiri molto, e pubblicarne almeno 3 o 4 a settimana; Jarvee farà il resto: eseguendo tutte queste operazioni più volte al giorno verso determinati utenti (di cui sceglierai tu provenienza, interessi etc), queste ultime verranno a conoscenza del tuo profilo e, se lo troveranno interessante, ti seguiranno!

Jarvee è sicuro?

Lo è, ma bisogna prestare molta attenzione. Instagram vieta l’utilizzo di bot automatici e potrebbe punirti con dei blocchi temporanei anche di diversi giorni. Quindi il programma va impostato cercando di rendere la sua attività quanto più umana possibile, e soprattutto mascherando la connessione tramite un proxy. Tranquillo, spiegherò passo passo tutti i procedimenti!

Ovviamente, se imposti il programma per far si che questo segua automaticamente 1000 profili ogni ora, Instagram si insospettirà e capirà che c’è qualcosa che non va; se invece imposti bene gli orari di attività del programma e programmi delle pause tra un’operazione e l’altra, Instagram penserà sia tutto in regola, e non subirai penalizzazioni.

Come procedere all’uso di Jarvee e come impostarlo al meglio

Se tutto ciò ti intriga e vuoi procedere, segui l’articolo per capire passo passo come iniziare e impostare il bot al meglio!

1 – Iscrizione alla prova gratuita di 5 giorni e installazione

Il primo passo è andare sul sito ufficiale per avviare la prova gratuita di 5 giorni. Entra nel sito cliccando qui e seleziona il piano più economico da 29,95 $ (circa 26 euro) cliccando “Start Free Trial“. Tranquillo, non spenderai nulla durante questa fase e nemmeno allo scadere dei 5 giorni: se ti soddisfa, andrai nell’apposita pagina del programma e acquisterai il pacchetto per 30 giorni; altrimenti puoi tranquillamente eliminare il programma e finisce qui.

Dopo aver selezionato il piano completa la registrazione e segui tutti i passi per installare il software. Apri quindi il programma sul pc ed esegui il login, ricordando di memorizzare la password e facendo in modo che il programma si avvii in automatico all’accensione del pc.

2 – Acquisto di un server proxy per mascherare l’accesso

Se ha intenzione di usare un solo profilo Instagram, puoi anche saltare questo step; se invece hai intenzione di gestire più profili, anche di altri social, è altamente consigliato associare ad ognuno di essi un indirizzo ip diverso. Così facendo infatti sembrerà che siano persone diverse a svolgere attività sui diversi profili social, e quindi le azioni di uno non sono riconducibili all’altro.

Per mettere a sicuro queste attività, quindi, consiglio di andare su HighProxy e affittare per 3 dollari al mese un “Instagram Proxy” (Buy Proxies -> Buy Instagram Proxies). Seleziona l’opzione da 3 $ e completa la procedura di pagamento, ricordando di scegliere “Europe” come Proxy Location. Possono volerci anche diverse ore prima che, finalmente, una email ti confermerà che il tuo server virtuale è pronto!

Vai quindi nel sito e clicca su My Account – > My Proxies. Vedrai una lista di server acquistati (per ora solo 1). Seleziona il cerchietto relativo a “IP Autentication” e in IP1, IP2 e IP3 copia e incolla l’indirizzo IP del tuo pc (che è riportato poco più in basso, piccolo e in rosso. Dopodiché clicca su Setup.

Nulla più da svolgere su HighProxy… quindi apriamo il nostro Jarvee Bot scaricato precedentemente e aggiungiamo il nostro profilo social!

3 – Aggiungere il profilo Instagram e il Proxy su Jarvee

Apri il programma Jarvee e seleziona dal menu a sinistra “Social Profiles“, poi clicca “Add Profile” in alto e aggiungi un profilo Instagram. Nella pagina che segue, inserisci i dati di accesso al tuo profilo Instagram e infine clicca su “Verify Account“. Dovrebbe subito connettersi, per maggiore sicurezza torna in “Social Profiles” e vedi se lo “Status” in corrispondenza del profilo appena aggiunto sia ACTIVE in verde.

Se hai acquistato un proxy nel passo due e vuoi configurarlo si Jarvee, seleziona “Proxy Manager” dal menu a sinistra e successivamente “Add Proxy” in alto. Nella riga che appare, metti i dati di accesso al proxy che trovi, come da immagine nella fase due dell’articolo, in HighProxy.com selezionando  My Account -> My Proxies. Dovrai unire indirizzo e porta con i “due punti”. Esempio: se l’indirizzo ip del server è 234.122.64.80 e la tua porta è 23321, In proxy ip: port scriverai: 234.122.64.80:23321 

Inserisci anche la password e in corrispondenza di “Social profiles“, apri il menu a tendina e scegli il tuo profilo Instagram, poi fai click su “Add“. Prima di fare click su “Verify“, cancella in alto l’indirizzo che trovi nel campo “Url to use to verify proxies” (di default dovresti trovare http://www.bing.com) e sostituiscilo con “https://www.instagram.com“. Infine, clicca la spunta in corrispondenza di “Do not allow account to run without Proxy”.

Ora puoi cliccare su “Verify Proxy” e aspettare esca la voce “Valid” in verde sotto la colonna “Status“. Dopodiché, per ulteriore conferma, torna alla pagina “Social Profiles” e assicurati che anche lì il tuo profilo risulti valido.

4 – Configurare le impostazioni per far crescere al meglio il tuo profilo Instagram

Ora Jarvee ha pieno accesso al tuo profilo Instagram, ed è pronto a seguire le tue istruzioni! Sono cinque gli strumenti utili da utilizzare:

  • Follow
  • Unfollow
  • Like
  • Comment
  • Story Viewer

Ti sconsiglio gli altri perché possono risultare un po’ troppo aggressivi, come “Contact” che manda Direct automatici a sconosciuti per cui potresti essere segnalato.

Anziché guidarti passo passo su ogni funzionalità, ti spiego come vanno utilizzate. Una volta imparato a configurare uno di questi strumenti, saprai utilizzare al meglio anche gli altri.

Istruire Jarvee su chi seguire

In base al tuo obiettivo, potresti voler interagire con alcuni utenti piuttosto che altri. Se ad esempio il tuo obiettivo è farti conoscere solo da persone che vivono in una certa città, è giusto che Jarvee interagisca solo con i profili di quella città; oppure vuoi essere seguita solo da donne, e in tal caso è meglio che Jarvee commenti e metta likes solo a profili femminili.

Andiamo quindi su “Tools” e clicchiamo sul nostro profilo. Comparirà un altro menu sulla sinistra nel quale ci sono le funzionalità che ti ho elencato sopra. Scegliamo ad esempio “Follow” e successivamente clicchiamo la voce “Follow Source” in alto. Qui potrai dire al programma di seguire solo persone che rispettino determinati criteri. Ad esempio, puoi seguire solo persone che utilizzino un determinato hashtag; o seguire persone che hanno impostato una determinata città come localizzazione nei propri post. Tornando invece su “Settings” e scendendo un po’ più in basso, troverai altri filtri. Potrai scegliere ad esempio di seguire solo uomini o solo donne, potrai scegliere di seguire solo persone che parlano una certa lingua o che siano abbastanza attive, ad esempio profili che hanno pubblicato almeno un post negli ultimi X giorni.

Insomma, è importante che ottimizzi il lavoro di Jarvee affinché ti faccia ottenere il miglior risultato in base al tuo obiettivo! Per l’esempio fatto mi sono basato sul Tool “Follow”, ma lo stesso vale per tutti gli altri tools, come i like ed i commenti automatici.

Istruire Jarvee su come e quando effettuare le operazioni

Sempre nel tab “Settings” di ogni Tool, prima dei vari filtri per sesso, lingua etc, potrai indicare a Jarvee in quali giorni e con quale frequenza svolgere le sue attività. È IMPORTANTISSIMO impostare numeri tali che il programma non effettui migliaia di operazioni automatiche al minuto, altrimenti Instagram si potrebbe insospettire e bloccarti temporaneamente l’account!

Come potrai notare dalla schermata, potrai scegliere in quali giorni il programma deve operare e anche da che range di orario. Io ti consiglio di tenere attivi tutti i giorni, ma di impostare come orario un range dalle 9:00 alle 23:00 (9 AM – 11 PM), questo perché un essere umano effettivamente è operativo in questi orari, e noi dobbiamo dare a Jarvee l’aspetto di un umano come noi!

Potrai impostare anche quante il numero di attività da svolgere ad operazione e con quale frequenza. Ad esempio, possiamo scegliere nei Settings di “Followdi fare tra i 10 e i 20 follow a operazione, e di aspettare tra i 60 e i 90 minuti per ogni nuova operazione. In tal caso, il programma mediamente farà 15 follow automatici, poi aspetterà poco più di un’ora e riprenderà la sua attività.

Quando cambi queste impostazioni, potrai vedere in alto a destra in tempo reale la stima delle operazioni che verranno effettuate al giorno. Gioca quindi con le impostazioni facendo sì che quel numero non sia né troppo basso, rendendo l’attività troppo leggera per dare risultati; né troppo alto, rischiando di far insospettire l’algoritmo di Instagram.

Quando regoli le impostazioni, semplicemente non dimenticare mai che devono essere operazioni umanamente possibili: può (e vuole) un utente reale seguire 100 persone ogni ora senza fermarsi mai? Non credo, quindi imponiti dei giusti limiti e cambia spesso le impostazioni fino a trovare la giusta configurazione!

5 – Ultime Considerazioni

Ricorda che Jarvee usa comunque il tuo pc per effettuare le operazioni. Quindi dovrai tenere acceso il pc se vuoi che funzioni correttamente! Ti consiglio infatti di impostare (è già così di default) l’avvio automatico all’accensione del pc.

Se hai difficoltà a seguire questa guida, puoi contattarmi sul mio sito web: www.domenicopinelli.it o inviandomi una mail a info@domenicopinelli.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close