Benessere e SaluteDimagrimento

Perdere peso dormendo – ecco come il sonno influenza la dieta

La qualità del sonno può influenzare (positivamente o meno) la tua dieta

Perdere peso dormendo: realtà o utopia?

Se il tuo obiettivo è perdere peso, c’è una cosa che devi assolutamente sapere. Il modo in cui dormi e la qualità del sonno possono avere una certa influenza sulle tue abitudini alimentari.

Eppure, sebbene il fabbisogno di sonno, per gli adulti, va dalle 7 alle 9 ore, sono davvero in pochi quelli che riescono a riposare quanto dovrebbero. Con conseguenza negative sulla salute e sul peso.

In questo articolo scopriremo come il sonno può influenzare le abitudini alimentari.

Ti sembra impossibile? Eppure è molto semplice: quando dormiamo, siamo sottoposti ad un numero inferiore di stimoli. Questo ci permette di non cadere in tentazione e di evitare gli sgarri.

Meno sonno, più zuccheri!

Dunque, un primo modo per dimagrire dormendo è, per l’appunto, cercare di dormire un numero di ore sufficiente ogni notte.

Basta cercare di dormire qualche ora in più per avere dei miglioramenti a livello dietetico. Il tuo corpo, insomma, ti richiederà meno zuccheri per svolgere le sue quotidiane funzioni.

Perdere peso: attenzione alla percezione del cibo

perdere peso: la percezione del ciboInoltre, dormire poco (o comunque meno rispetto a quanto sarebbe necessario) può causare delle alterazioni in merito alla percezione del cibo.

Alcuni studi hanno mostrato come, dopo una notte insonne, i soggetti sottoposti a valutazione avevano la tendenza a consumare cibi più calorici e meno salutari.

Insomma, la mancanza di sonno comporterebbe un’alterazione nella capacità di distinguere i cibi dannosi da quelli salutari. In questo modo, chi dorme poco ha la tendenza a scegliere cibi che, potenzialmente, non sono adatti ad una dieta ipocalorica.

Perdere peso: impossibile senza dormire bene!

perdere peso dormendoInfine, è stato scientificamente provato che si può perdere peso dormendo bene e che, al contrario, la deprivazione di sonno è nemica del dimagrimento.

Questo perché coloro che non riposano bene o abbastanza presentano un livello maggiore di grelina. Si tratta di un ormone che altera il senso dell’appetito aumentandolo.

Bassi livelli di leptina causati dal sonno, poi, possono richiedere un tempo maggiore per sentirci sazi.


Related Articles

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button